Piano di razionalizzazione della spesa comunale

La finanziaria 2008 (l’art. 2, comma 594, integrato dall’art. 58 della Legge 133/2008) stabilisce che le amministrazioni pubbliche debbano adottare piani triennali per l’individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell’utilizzo:
 

a) delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell’a utomazione d’ufficio;
b) delle autovetture e dei mezzi di servizio
c) dei beni immobili ad uso abitativo o di servizio, con esclusione dei beni infrastrutturali
 

I settori interessati dal piano di razionalizzazione sono:

  • Sistemi Informativi per la parte pc, stampanti, telefonia fissa e mobile
  • Provveditorato per la parte relativa a fax, auto di servizio
  • Patrimonio per la parte relativa ai beni immobili ad uso abitativo 
  • Ufficio Stampa per la parte relativa alle fotocopiatrici e più in generale per le stampe massive a colori 

 

Allegati

 Delibera e allegati Piano di razionalizzazioni_2018-2020 [335 MB]

Delibera e allegati Piano di razionalizzazioni_2017-2019 [458 MB]

Delibera e allegati Piano di razionalizzazioni_2016-2018 [796 MB]

 Delibera e allegati Piano di razionalizzazioni_2015-2017 [9 MB]

 Delibera e allegati Piano di razionalizzazioni_2013-2015 [13 MB]

 Delibera e allegati piano di razionalizzazione 2012-2014 [13 MB]

 Delibera e allegati Piano di razionalizzazioni_2011-2013 [5 MB]

 

 

Ultimo aggiornamento: Tue Oct 02 16:23:23 CEST 2018

Pagine collegate

Chiedilo all'URP