Borsa di cooperazione internazionale

Cos’è

Il Comune di Como dal 2006 mette a disposizione una borsa di cooperazione destinata a giovani interessati ai temi dei diritti umani, della pace, dell’intercultura e della cooperazione internazionale. L’Amministrazione collabora ogni anno con differenti realtà e associazioni del territorio che sostengono progetti di cooperazione decentrata in Africa, Latino America, Asia e Medioriente. Il ragazzo selezionato ha la possibilità di svolgere uno stage formativo della durata di un mese, all’interno dei progetti che l’Associazione sostiene all’estero.

 

Come funziona

La borsa di cooperazione copre le spese di viaggio, assicurazione, visto di ingresso, vitto, alloggio. Ogni spesa extra sarà a carico del partecipante.

Il ragazzo selezionato partecipa ad alcuni incontri di formazione pre-partenza.

Al termine del percorso formativo il partecipante dovrà documentare l’esperienza svolta e partecipare a manifestazioni organizzate dal Comune nell’ambito della promozione delle relazioni internazionali.

 

Come partecipare

Nel periodo di selezione, il bando è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune e in calce a questa pagina.

Nel bando sono riportati tutti i requisiti e i documenti da presentare per partecipare alle selezioni.

 

Borsa di cooperazione dal 2004 a oggi

2016 Associazione Kibarè – Burkina Faso

2015 Associazione Acuma – Romania

2013 Diocesi di Como – Sud Sudan

2012 Associaizione I Bambini di Ornella – Senegal

2011 Associazione Il Sole – Etiopia

2010 Arci – Bosnia

2009 Associazione Bambini in Romania – Romania

2008 Associazione Asci Don Guanella – R. D. Congo

2007 Associazione Ovci La nostra famiglia – Marocco

2006 Associazione Comasca per la Cooperazione Internazionale – Cuba

 

Ultimo aggiornamento: Mon Jul 03 14:29:21 CEST 2017

MODULISTICA

Bando 2016 - PDF

Ultimo aggiornamento: Wed Sep 07 11:17:43 CEST 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP