Fulda

Il gemellaggio

Il gemellaggio nasce dal rapporto instauratosi fra una delegazione del sindacato italiano della Cisl e quello tedesco DGB, Deutscher Gewerkschaftsbund, già negli anni cinquanta.
A fianco di visite ufficiali, nel corso degli anni sono stati organizzati scambi di diversa natura tra associazioni culturali, cori, orchestre, gruppi sportivi, studenti, artisti e iniziative varie, mostre, concerti, viaggi-vacanze, borse di studio.

 

La città

Le origini di Fulda risalgono al 744 quando Bonifacio incaricò il monaco di Sturmius di fondare il convento di Fulda, con l’intento di costruire un convento benedettino che doveva essere un monastero missionario modello e allo stesso tempo un luogo di pace. Divenne poi città nel 1208.
Oggi è un importante centro economico, politico e culturale dell’Assia orientale. Come il nostro capoluogo, anche Fulda è racchiusa dalle montagne e ricca di monumenti: l’abbazia benedettina attorno alla quale si costruì il centro abitato, la grandiosa cattedrale barocca, la porta di San Paolo, il castello dei principi di Fulda, l’antichissima chiesa di San Michele e l’università; inoltre, la cittadina di Fulda possiede una biblioteca comunale costruita nel 1776 che conserva rari e preziosi volumi antichi.
Una delle feste tradizionali più suggestive della città è il Fulda Foaset carnevale storico, che culmina il sabato grasso con una sfilata di carri e travestimenti.

 

Informazioni

Visita il sito istituzionale della città www.fulda.de

Ultimo aggiornamento: 20 October 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP