Prevista una importante nevicata venerdì 1 febbraio

Data:  31/01/19

Consigli utili ed aggiornamenti

Meteo

Aggiornamenti

Ore 10.00 01.02.19

Stamattina ci sono stati delle difficoltà viabilistiche in via Oltrecolle e sulla Statale per Lecco.
La Statale per Lecco attualmente è scorrevole e via Oltrecolle sarà riaperta a breve.

Aggiornamenti da ASF
Linea 6 servizio solo Maslianico - Via Carso
Linea 11 servizio Tavernola - Via Carso con navetta Sagnino - Tavernola
Linea 7 servizio Sagnino - San Martino
Linea 8 servizio ridotto perché due vetture su tre sono rimaste bloccate dal ghiaccio a Casnate

§§§§§§§§§§

Ore 18.30 31.01.19

Alla luce delle nevicate previste dalla tarda serata di oggi e a seguire nella mattinata di domani con progressiva attenuazione nel corso della giornata, il sindaco Mario Landriscina, in seguito alla riunione in Prefettura nella quale si è preso atto delle criticità conseguenti alle avverse condizioni meteo, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado della città, compresi gli asili nido.

Il provvedimento si allinea alla decisione della Provincia di Como di chiudere gli istituti superiori, ed è stato preso in considerazione delle ripercussioni determinate da vari fattori che in concorso tra loro potrebbero pregiudicare la sicurezza del transito stradale, oltre che determinare problematiche in ordine al raggiungimento degli istituti scolastici. Saranno possibili infatti tagli ad alcune corse del trasporto pubblico, in particolare nelle prime ore del mattino quando si prevede il picco delle precipitazioni, oltre che problematiche alla viabilità ordinaria determinate dalla deviazione dei mezzi pesanti dall’autostrada verso la convalle. In aggiunta è probabile la chiusura della dogana merci a Ponte Chiasso, che comporterebbe il fermo dei mezzi pesanti in autostrada, mentre le linee del tpl non potranno utilizzare i mezzi snodati, il che comporterà la riduzione della capienza dei mezzi in circolazione anche sulle linee più utilizzate.

Il Comune di Como sta coordinando tavoli tecnici per ridurre al minimo i disagi in città, come previsto dal piano neve. Le ditte di zona hanno ricevuto indicazioni circa le modalità di intervento per assicurare la percorribilità degli assi viabilistici principali e a seguire della viabilità secondaria. Si comincia con lo spargimento del sale e si prosegue con lo spazzamento nel caso in cui gli accumuli di neve raggiungano i 5 cm. L’intervento sarà implementato con l’attività dei volontari della Protezione civile del Comune di Como che provvederanno alla salatura e al monitoraggio dei punti sensibili, in particolare gli accessi ai principali servizi (ospedali, uffici pubblici, stazioni...)

Aprica provvederà a spazzare le fermate degli autobus, Csu penserà alla pulizia dei parcheggi recintati di competenza e i viali pedonali di viale Varese.

Si rinnova pertanto l’invito rivolto a tutta la cittadinanza per una proficua collaborazione con chi è già impegnato sul campo, attraverso i propri comportamenti.


§§§§§§§§§§

 

In previsione di una importante nevicata nella giornata di venerdì 1 febbraio 2019, il Comune di Como si sta preparando a gestire la situazione in città come previsto dal piano neve. Si chiede la collaborazione dei cittadini nell’interesse di tutti, sia per ridurre al minimo i disagi sia per agevolare gli interventi coordinati dal Comune.
 
I consigli utili

  • in caso di neve usare l’auto solo se strettamente necessario e solo con gomme da neve (sono ammesse in alternativa le catene da neve, ma bisogna essere in grado di montarle)

  • evitare di parcheggiare vicino agli incroci per facilitare le manovre degli spazzaneve e dei mezzi di soccorso

  • pulire e spargere sale di fronte ai passi carrai e lungo i marciapiedi di fronte a case e negozi (per 20 metri quadrati basta un chilo di sale)

  • tenere puliti balconi, terrazzi e gronde, per evitare la caduta di ghiaccio e neve che può essere pericolosa

  • evitare di camminare sotto alberi o tetti carichi di neve

  • indossare abbigliamento e calzature adeguate alle temperature e alle condizioni del suolo, quando possibile evitare di camminare su superfici ghiacciate.

  • sfoltire dal carico di neve piante e siepi che sporgono su suolo pubblico

  • considerare la possibilità di ritardi o cancellazioni nel servizio di trasporto pubblico locale

  • tenersi informati attraverso i canali mediatici (news Internet, app Librarisk)

Pagine collegate

Chiedilo all'URP