Posa monumenti e lapidi

Cos’è

È possibile procedere alla posa di monumenti e lapidi a corredo della sepoltura del defunto.

 

Quando si può fare

Monumenti e lapidi vanno posati entro 6 mesi dalla sepoltura.

In caso di sepoltura in terra si consiglia di attendere qualche tempo prima di procedere alla posa, per permettere un adeguato assestamento dei luoghi:

  • il monumento deve essere posato almeno tre mesi dopo la sepoltura a terra.

 

Come si fa

Per tutti i dettagli sulla procedura, sulle modalità di presentazione e sulle specifiche tecniche fare riferimento al regolamento marmisti

Il progetto e la richiesta di posa con marca da bollo da € 16,00 vanno consegnate al Protocollo generale del Comune, indirizzandoli a: Ufficio Tecnico Comunale, via Vittorio Emanuele II,97 – 22100 Como.

In seguito l’Ufficio Tecnico valuta il progetto e, se idoneo, rilascia l’autorizzazione alla posa.

 

Documentazione necessaria

Occorre presentare il progetto del monumento o della lapide, con queste caratteristiche:

  • progetto riportante prospetto, pianta e sezione in scala 1:10;
  • indicazione dei materiali impiegati;
  • indicazione del tipo di lettere impiegate per le scritte: incise, scolpite, dipinte o applicate, indicando nel caso il materiale utilizzato.

Il progetto va presentato in doppia copia.

 

Quanto costa

E’ richiesta una marca da bollo da 16,00 Euro, da apporre sull’autorizzazione.

 

Ultimo aggiornamento: Wed Sep 21 11:26:40 CEST 2016

Normativa

 Regolamento tecnico marmisti 

 

Modulistica

 Pratica per sistemazione di lapidi e monumenti (stampa consigliata su A3, fronte/retro)

 Permesso lavori di manutenzione per edicole, celle e sepolcri (stampa consigliata su A3, fronte/retro)

Ultimo aggiornamento: Mon Dec 12 13:56:58 CET 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP