Mostra 2 ruote rosa

Un'iniziativa organizzata dal Distretto Urbano del Commercio e dal Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio con la collaborazione di Fondazione Alessandro Volta, in occasione dell'arrivo del Giro d'Italia a Como: dal 4 al 27 maggio 2019 il Palazzo del Broletto e le vie del centro di Como hanno ospitato due sezioni della mostra, una riguardante il Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo e una che ha proposto alcuni scatti del fotografo Fabrizio Delmati.

Temporary Ghisallo Museum

La prima sezione, Temporary Ghisallo Museum, ha offerto al Broletto un viaggio speciale tra cimeli, immagini, voci e videoproiezioni: ricordi, emozioni, maglie e biciclette, pezzi unici della collezione del museo del Ghisallo di Magreglio, con fotografie e filmati. Al centro di questa mostra, alcune biciclette particolarmente importanti per la loro storia ad evocare le grandi imprese sportive ed umane dei Tre Uomini che hanno fatto la storia del ciclismo: Coppi, Bartali e Magni.

Oltre a rappresentare un appassionato omaggio di Como al Giro, questa rassegna è stata un racconto nel racconto, con lo sguardo rivolto al museo di Magreglio ed alla Grigna, ed un richiamo al Lombardia, che riporta alla volata di Paolo Rosola del 1987 sul traguardo di Como nel Giro di Visentini e di Roche, che lega ricordi ed emozioni della Corsa Rosa in un’infilata di colori e di immagini in bianco e nero, di maglie, rimandando alla storia del Santuario del Ghisallo tra i ricordi di Fausto Coppi nell’anno del suo centenario, quando il Campionissimo si rese protagonista con il suo rivale-amico Bartali di un pellegrinaggio indimenticabile.

La mostra è stata realizzata da Fondazione A. Volta, in collaborazione con il Comune di Como e la Fondazione Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio. Con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Como, Camera di Commercio di Como, Museo ACdB 100 Coppi.
 

2 ruote rosa

La seconda sezione, 2 ruote rosa, si è sviluppata come mostra diffusa della collezione di fotografie di Fabrizio Delmati, dal Broletto a Porta Torre, passeggiando tra i 70 negozi delle vie dello shopping nel centro storico di Como. Una carrellata di immagini sulla più bella corsa del mondo, dagli anni Sessanta ai nostri giorni. Campioni, gregari, meccanici, massaggiatori, salite, discese, paesaggi. In esposizione anche le maglie dei campioni e delle squadre.

Al Broletto sono state esposte 26 immagini a colori, a ripercorrere dagli anni Sessanta ai nostri giorni la fantastica storia dello spettacolo sportivo più seguito in 21 giorni.

Nelle vie dello shopping 80 immagini in bianco e nero hanno dato voce alle emozioni delle gare del giro tra gioia, fatica e dolore, insieme alle maglie delle squadre che hanno partecipato alle precedenti edizioni del Giro. In alcune vie anche l'arredo urbano è stato allestito in rosa, e le statue di Alessandro Volta e Giuseppe Garibaldi hanno indossato la cravatta rosa del Giro, fatta confezionare per l’occasione da Confartigianato, associazione di categoria del DUC.

Como in Rosa: il video

Ultimo aggiornamento: 01 October 2019

Pagine collegate

Chiedilo all'URP