Referendum per l'autonomia della Lombardia

Cos'è

Domenica 22 ottobre 2017 si vota il Referendum per l'autonomia della Lombardia. Nello stesso giorno, in Veneto si svolgerà un referendum consultivo analogo a quello lombardo.

Con questo iniziativa si vuole verificare se gli elettori della Lombardia desiderano che la Regione “intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse”, pur restando nel quadro dell’unità nazionale.

In questo tipo di referendum non è previsto un quorum, cioè un numero minimo di votanti affinché il referendum sia valido. 

 

Chi può votare

Al referendum potranno partecipare tutti i cittadini lombardi con diritto di voto.

 

Quando, dove e come si vota

Si voterà dalle 7 alle 23 di domenica 22 ottobre 2017 nei consueti seggi elettorali ma con la modalità innovativa del voto elettronico.

Per votare occorre recarsi presso il seggio indicato sulla propria tessera elettorale, con un documento d’identità valido. Gli elettori sprovvisti della tessera elettorale possono rivolgersi agli uffici del comune di residenza per conoscere l’ubicazione del proprio seggio.

Per partecipare alla consultazione del 22 ottobre NON è necessaria la tessera elettorale. L’ufficio anagrafe rimarrà aperto venerdì e sabato fino alle ore 18:00 e domenica dalle ore 7:00 alle ore 23:00 per il rilascio delle carte d’identità.

Per la prima volta in Italia gli elettori esprimeranno la loro scelta con voto elettronico selezionando, sul dispositivo all’interno della cabina elettorale, una delle tre opzioni disponibili SI, NO o SCHEDA BIANCA.

In allegato la scheda di Regione Lombardia che illustra la procedura del voto elettronico sul dispositivo all'interno della cabina elettorale. 

In caso di voto assistito o di persone ammesse a votare in una sezione diversa da quella di iscrizione (componenti di seggio; rappresentanti dei partiti e dei gruppi presenti in Consiglio Regionale; ufficiali e agenti della forza pubblica in servizio presso il seggio; militari delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e del Corpo dei Vigili del Fuoco) è possibile partecipare alla votazione compilando una apposita autocertificazione, disponibile presso i seggi e in calce a questa pagina, nella sezione modulistica.

 

Il quesito del Referendum

“Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell’unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all’articolo richiamato?”

 

Servizio di trasporto per elettori non deambulanti

E' disponibile un servizio di trasporto destinato agli elettori impossibilitati a raggiungere autonomamente il seggio per disabilità o deambulazione gravemente ridotta. Le informazioni per accedere al servizio sono disponibili al seguente link.

 

Per approfondimenti

Approfondimenti sul percorso referendario e sulle motivazioni di Regione Lombardia

FAQ predisposte da Regione Lombardia

10 domande sul referendum per l'autonomia (formato testo)

Procedimento per il voto elettronico (formato testo)

Come funziona il voto elettronico (video)

Servizio di trasporto per elettori non deambulanti

 

Modulistica

Dichiarazione dell'accompagnatore al voto assistito

Dichiarazione per voto in sezione diversa da quella di iscrizione

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18 October 2017

Pagine collegate

Chiedilo all'URP