Ricoveri in RSA

Che cosa è

Il Comune, nell’ambito delle attività poste in essere a favore delle persone con disabilità e delle persone anziane, quale ultima risposta possibile, in mancanza di soluzioni alternative validamente perseguibili, compatibilmente con le risorse economiche a disposizione, prevede e sostiene la spesa per il ricovero, in strutture residenziali a carattere socio-sanitario, ai sensi della D.G.R. 13 giugno 2008, n. 7438, e/o a carattere socio-assistenziale.
Gli interventi sono finalizzati a garantire alla persona non più assistibile al domicilio le cure continuative necessarie.

 

Chi ne ha diritto

I servizi sono rivolti a persone anziane e disabili in possesso dei seguenti requisiti:
a) residenza nel Comune di Como alla data di ricovero o in data antecedente all’eventuale ricovero in strutture situate in altro Comune: la residenza presso strutture residenziali site nel comune di Como, acquisita successivamente al ricovero non va a costituire il diritto a beneficiare degli interventi di supporto economico di cui al presente articolo;
b) accertate condizioni socio-economiche di bisogno, tra cui assenza di adeguato sostegno familiare e/o presenza di livello di compromissione funzionale tale da rendere la permanenza al domicilio non più rispondente ai bisogni ed interessi della persona.

 

Come funziona

La scelta della struttura residenziale dovrà essere concordata con gli operatori di riferimento, privilegiando le strutture convenzionate, i posti accreditati con Regione Lombardia e di minor impatto economico, salvaguardando, comunque, le indicazioni del progetto educativo/assistenziale individualizzato.

Il Servizio sociale provvede a fornire informazioni sulle risorse esistenti e a supportare la persona e la sua famiglia nella valutazione della risposta più adeguata ai bisogni dell’anziano o del disabile; il contratto per l’inserimento nella struttura si conclude tra il diretto interessato o suoi familiari o l’Amministratore di Sostegno e la struttura stessa.
Sono fatti salvi i casi in cui l’Amministrazione comunale sia titolare di una misura di protezione a favore dell’anziano o del disabile.

L’intervento economico comunale, a copertura anche parziale della quota socio-assistenziale della retta per l’inserimento o permanenza in struttura, viene garantito quando la capacità economica della persona, tenuto anche conto della componente aggiuntiva come definita ai fini ISEE, non consenta di far fronte interamente al pagamento della retta.

 

Come si accede al servizio

Per richiedere il servizio occorre rivolgersi ai Servizi Sociali, contattando il Punto Unico di Accesso al numero verde 800177716 tutti igiorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 11,00.

L’elenco delle strutture accreditate sono consultabili sul sito di Regione Lombardia Residenze sanitarie assistenziali (RSA) o dell’ATS Insubria.

 

ALLEGATI

Punto unico di accesso ai Servizi Sociali 

Ultimo aggiornamento: 08 November 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP