Artisti di strada


Sino all’approvazione del Regolamento di cui al comma 2° dell’art. 23 del Regolamento di Polizia Urbana coloro che intendono esercitare l’attività di artisti di strada nella nostra città debbono presentare istanza di autorizzazione (ai sensi dell’art. 23 del regolamento di Polizia Urbana approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 del 1/07/2019 (di seguito denominato R.P.U.) alla Polizia Locale.

L’attività suddetta e così definita: <…Per arte di strada s‘intende qualsiasi forma d’arte che utilizzi spazi pubblici o aperti al pubblico e che sia caratterizzata da indipendenza, estemporaneità, assenza di ogni forma di contrattualizzazione, retribuzione o corrispettivo e che accetti come unica eventuale forma di contributo quello spontaneo e liberale del pubblico, cosiddetto “a cappello”> (art 23 comma 1° R.P.U.).

La stessa è soggetta ad alcune disposizioni regolamentari (vedasi in proposito gli art. 23 R.P.U. e 30 del Regolamento per l’occupazione degli spazi pubblici) che brevemente si riassumono.

Luogo e durata massima dell’esibizione
La durata dell’esibizione, complessiva di preparazione e performance, non deve superare 1 ora (60 minuti); ogni ulteriore occupazione nell’ambito della medesima giornata dovrà distare almeno 200 metri lineari da tutte le precedenti.

Orari in cui è consentito svolgere l’attività di “Artista di strada”
L’esibizione deve attuarsi tra le ore 9.30 e le ore 22.00 dal 1 aprile al 31 ottobre e tra le ore 9.30 e le ore 19.30 nel rimanente periodo dell’anno.

Limitazioni e divieti:
1.    L’esibizione non deve arrecare disturbo alla quiete pubblica ed in ogni caso non può avvalersi di microfoni, sistemi di amplificazione o casse acustiche;
2.    E vietato esercitare l’arte di strada:

  • In prossimità dell’accesso di chiese ed altri edifici di culto, all’ingresso, all’uscita e durante le funzioni religiose;
  • In prossimità di strutture sanitarie/assistenziali e in prossimità delle scuole negli orari di attività delle medesime;
  • Rendendo difficoltosa la normale circolazione di veicoli o pedoni, l’accesso alle attività commerciali, artigianali o comunque aperte al pubblico, nonché agli edifici privati o impedendo la visibilita’ delle vetrine;
  • Nelle seguenti vie/piazze: piazza Verdi, piazza del Duomo, via Maestri Comacini, via Pretorio.

La richiesta di autorizzazione (in bollo - € 16,00)  dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di Como in via Vittorio Emanuele 97 compilando il modello sottoriportato.

L’ufficio competente al rilascio è: Settore Polizia Locale e Protezione Civile – Ufficio Permessi via Odescalchi 13 22100 Como tel. 031/252231 email: comune.como@comune.pec.como.it


Al momento del ritiro dovrà essere consegnata un’ulteriore marca da bollo da € 16,00 da applicare sull’autorizzazione.

 

Normativa e modulistica

Regolamento di Polizia Urbana

Regolamento per l'occupazione del suolo pubblico

Icona formato DOCDomanda di autorizzazione allo svolgimento dell’esercizio dell’arte di strada (art. 23 R.P.U.)

Ultimo aggiornamento: 05 December 2019

Pagine collegate

Chiedilo all'URP