Controlli sul verde sporgente sulla pubblica via

Cos'è

Ai sensi dell’art.29 del Codice della strada, i proprietari dei terreni confinanti con strade pubbliche o aperte al pubblico passaggio hanno l’obbligo di:

  • mantenere il verde in modo da non restringere o danneggiare la strada;
  • tagliare i rami delle piante che si sporgono oltre il confine stradale o che nascondano in tutto o in parte la segnaletica.

Quando, per qualsiasi causa, alberi o ramaglie provenienti terreni laterali alla strada cadono sulla strada, il proprietario del terreno da cui provengono è tenuto a rimuoverli nel più breve tempo possibile.

 

Come funziona

La Polizia Locale procede con controlli d'ufficio, su richiesta di altri uffici comunali o altri Enti, su indicazione dei cittadini tramite segnalazione.

Gli agenti si recano sui luoghi e verificano lo stato di fatto, quindi procedono, se del caso, a comminare la sanzione amministrativa e ad ingiungere il ripristino dei luoghi.

 

Sanzioni

Nel caso in cui il proprietario non provveda alla manutenzione del verde/al ripristino dei luoghi, il Codice della strada prevede:

  • Una sanzione amministrativa da 159,00 a 639,00 Euro;
  • L’obbligo al ripristino dei luoghi.

Nel caso di mancato ripristino dei luoghi, il Comune di Como procederà al taglio o alla rimozione di piante, arbusti, siepi, con costi a carico del proprietario del terreno.

 

Allegati

Avviso pubblico

Ultimo aggiornamento: Tue Jan 15 15:08:36 CET 2019

Pagine collegate

Chiedilo all'URP