La Protezione Civile

Cos'è

La Protezione Civile ha il compito di tutelare la vita delle persone, i loro beni e l'ambiente dalle calamità naturali e dagli eventi dannosi causati dall’uomo, soccorrendo la popolazione in caso di calamità e svolgendo attività di prevenzione dei disastri.

 

Come è organizzata

Secondo la legge 225/92 (istituzione del servizio nazionale della Protezione Civile) costituiscono strutture operative del Servizio:

  • il Corpo nazionale dei vigili del fuoco quale componente fondamentale della protezione civile;
  • le Forze armate;
  • le Forze di polizia;
  • il Corpo forestale dello Stato;
  • i Servizi tecnici nazionali;
  • i gruppi nazionali di ricerca scientifica di cui all'articolo 17, l'Istituto nazionale di geofisica ed altre istituzioni di ricerca;
  • la Croce rossa italiana;
  • le strutture del Servizio sanitario nazionale;
  • le organizzazioni di volontariato;
  • il Corpo nazionale soccorso alpino-CNSA (CAI)

La Protezione Civile è organizzata a più livelli, secondo le competenze per territorio; oltre al servizio di Protezione Civile comunale sono attivi altri livelli dell’organizzazione, di cui trovate il link alle rispettive pagine istituzionali:

 

I compiti del Comune 

Il Comune, nell’ambito della Protezione Civile, svolge i seguenti compiti:

  • l'attuazione, in ambito comunale, delle attività di previsione e degli interventi di prevenzione dei rischi;
  • l'adozione di tutti i provvedimenti, compresi quelli relativi alla preparazione all'emergenza;
  • la predisposizione dei piani comunali di emergenza;
  • l'attivazione dei primi soccorsi alla popolazione;
  • la vigilanza sull'attuazione, da parte delle strutture locali di protezione civile, dei servizi urgenti;
  • l'utilizzo del volontariato di protezione civile a livello comunale.

Tutte queste attività sono in capo al Sindaco, quale autorità comunale di Protezione Civile, all’Assessore delegato e al Dirigente incaricato del servizio. Attualmente il servizio gestito dal settore Polizia Locale e Protezione Civile. 

In caso di emergenza il Comune ospita, presso il Comando Polizia Locale, l’Unità di Crisi Locale o Centro Operativo Comunale. Questa è la sala di regia delle forze in campo, che, di concerto con gli enti superiori (Provincia, Prefettura, Regione, Dipartimento nazionale di Protezione Civile), coordina tutte le istituzioni che lavorano sul campo in caso di calamità.

Ultimo aggiornamento: Mon Oct 31 16:37:32 CET 2016

Pagine collegate

Chiedilo all'URP