Mensa, prescuola e doposcuola

Devono invece rivolgersi in via Fiume 2 -tel. 031265560 - cell: 348.0173823 - mail: ristorazionescolastica@comune.como.it:

coloro che sono già iscritti dagli anni scolastici precedenti alle Scuole dell’Infanzia – Primarie o Secondarie di primo grado e che rimanendo iscritti allo stesso livello

  • chiedono di usufruire per la prima volta del servizio di ristorazione scolastica per l’a.s. 2019/2020
  • ritengono di apportare variazioni per l’a.s. 2019/2020 rispetto all’iscrizione al servizio di ristorazione effettuata per l’anno scolastico in corso (modifica giornate -cambio plesso – rinuncia).

La modulistica si trova in calce alla pagina.

 

Modalità di iscrizione ai servizi prescuola e doposcuola

Per l’anno scolastico 2019-2020 le iscrizioni ai servizi di prescuola e doposcuola saranno ON-LINE per tutti coloro che vorranno usufruire di tali servizi.

 


Manuale d'iscrizione ai servizi di ristorazione e di prescuola e doposcuola

A.S. 2019-2020
Periodo iscrizione: 07.01.2019 -15.02.2019

Il Comune di Como per l’anno scolastico 2019-2020 attiva l’iscrizione on-line al servizio di ristorazione scolastica e ai servizi di pre-dopo scuola.

I genitori/tutori che iscrivono per la prima volta un proprio figlio alla scuola dell’Infanzia, alla Scuola Primaria (anche se già precedentemente iscritto alla Scuola dell’Infanzia) o alla Scuola Secondaria di primo grado (anche se già precedentemente iscritto alla Scuola Primaria) dovranno seguire la procedura sotto indicata nel periodo compreso tra il 07.01.2019 e il 15.02.2019 tramite il Portale https://como.ecivis.it

Si ricorda che la domanda è unica per più figli che si dovessero iscrivere per la prima volta (secondo quanto sopra specificato) alla scuola dell’Infanzia, alla Scuola Primaria o alla Scuola Secondaria di primo grado.

Ultimo aggiornamento: Mon Jan 14 16:04:56 CET 2019

Registrazione

Per registrarsi al sistema cliccare su Iscrizioni

IMMAGINE 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Cliccare su Registrati

IMMAGINE 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In questa schermata si devono inserire i propri dati anagrafici, un indirizzo di posta elettronica e scegliere una propria password. Premere quindi il pulsante OK.

Una volta completata la registrazione è possibile eseguire l’accesso al Sito utilizzando come codice utente il proprio codice fiscale e come password quella scelta.

IMMAGINE 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Utenti già conosciuti dal sistema

Se provando ad eseguire la registrazione il sistema invia il messaggio: “Utente già registrato. Effettuare il login con le credenziali precedentemente assegnate” significa che è già presente un’anagrafica con il codice fiscale inserito e che sarà necessario proseguire con i dati in vostro possesso.

Accesso al sito

Collegarsi all’indirizzo https://como.ecivis.it inserire il proprio codice utente/codice fiscale e la propria password negli appositi spazi e premere Accedi.

IMMAGINE 4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Primo accesso

Quando si accede per la prima volta al Sito è obbligatorio modificare la propria password di accesso.

IMMAGINE 5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scegliere quindi una nuova password ed inserirla nel campo Nuova Password e confermarla nel successivo campo Conferma Nuova Password. È necessario anche inserire la propria e-mail nell’apposito campo E-mail.

Richiesta Iscrizione ai servizi

Una volta eseguito l’accesso compare la seguente schermata principale:
cliccare sulla voce Iscrizioni.

IMMAGINE 6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cliccare su Moduli d’Iscrizione.

IMMAGINE 7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Selezionare il modulo richiesto

IMMAGINE 8

 

 

 

 

 

Il sistema mostra il modulo di domanda di iscrizione da compilare nella sua interezza. Le informazioni anagrafiche relative al tutore e ai figli già presenti nel sistema sono inserite automaticamente nel modulo della domanda. È possibile e necessario modificarle qualora fossero intervenute variazioni.

Per compilare l’invio della domanda premere il pulsante Invia Richiesta. Se alcuni dati obbligatori non sono stati inseriti il sistema ripropone la domanda segnalando in rosso quali campi non sono stati compilati.

Nel caso di iscrizione di nuovi alunni il sistema controlla, tramite il codice fiscale, se questi sono già conosciuti ed associati ad un tutore diverso da quello che sta compilando la domanda. In questo caso l’iscrizione non viene inoltrata in quanto non può essere cambiato il nominativo del genitore/tutore.

Se la domanda è stata compilata correttamente il sistema mostra il messaggio “la domanda di iscrizione è stata registrata”. Cliccando sulla voce sottostante scarica il modulo in formato pdf è possibile scaricare la domanda compilata in formato pdf.

La schermata mostra i figli già presenti al servizio in anni precedenti e quindi i cui dati sono già conosciuti dal sistema.

Sarà necessario confermare l’iscrizione e quindi selezionarli solo e soltanto qualora siano alunni che passeranno nell’anno scolastico 2019/2020 da una tipologia di scuola ad un’altra. (Es: da Infanzia a Primaria o da Primaria a Secondaria)

IMMAGINE 9

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IMMAGINE 10

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Cliccare quindi sul pulsante Avanti>>

Controllo stato della domanda

Dal sito è possibile controllare la situazione delle domande inoltrate cliccando su Iscrizioni

IMMAGINE 11

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E quindi su Stato della domanda di iscrizione inviata

IMMAGINE 12

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sistema mostra quindi l’elenco delle domande inviate e la situazione di ognuna:

IMMAGINE 13

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Nell’esempio sopra riportato il genitore ha inoltrato la domanda per il servizio di Refezione scolastica ed è in stato di “Domanda inviata” (il simbolo dello stato ci riporta che la domanda è stata inviata correttamente).

Cancellazione domanda

Dalla finestra che mostra la situazione è possibile cancellare (entro il 15 febbraio 2019) una domanda inoltrata annullando quindi la richiesta corrispondente all’iscrizione. Questa operazione è utile nel caso ci si rende conto di aver effettuato un errore nella compilazione della domanda oppure non si voglia più usufruire del servizio.

NB: è possibile cancellare la domanda solo se lo stato è

Pagine collegate

Chiedilo all'URP