COSAP: Canone di occupazione di suolo pubblico

Le occupazioni di suolo pubblico appartenente al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune - e aree assimilate - nonché dello spazio ad esso sovrastante o sottostante, sono soggette a concessione oltre che al pagamento di un canone (Canone di Occupazione Spazi e Aree Pubbliche - C.O.S.A.P.), determinato in base a tariffa (vd. Deliberazione G.C. n. 28 del 12.02.2003 - modificata con deliberazione di Giunta Comunale n.57 del 12.03.2003).
Ai fini dell'applicazione del canone, le strade situate all'interno del territorio comunale, così come definite dall'art. 2, comma 1°, del D. L.vo 30.4.1992, n.285 "Nuovo codice della strada", sono classificate in n. 5 categorie, avuto riguardo alla loro importanza, secondo quanto risulta dalla planimetria e dall'elenco stradario allegati (vd. allegati).
Il procedimento amministrativo per la concessione di spazi pubblici, ivi compresa l'adozione del provvedimento finale, è affidato:

  • all'ufficio "Permessi" (palazzo municipale di fronte all'anagrafe) per le occupazioni concernenti lavori di carattere edilizio, nonché per le occupazioni relative a traslochi, manutenzione del verde, carico e scarico di merci e simili;
  • al "Settore Strade", per le concessioni del suolo, sottosuolo e soprassuolo effettuate con cavi, tubazioni, condutture e simili o per lavori di rifacimento del manto stradale od opere di costruzione, demolizione e scavo che riguardino direttamente le strade;
  • al "Settore Edilizia Privata", per le concessioni di spazi pubblici per l'installazione di impianti pubblicitari, nonché di impianti destinati esclusivamente alla pubblicità, oppure non destinati alla pubblicità, oppure destinati ad uso promiscuo;
  • al "Settore Attività Produttive" (in via Odescalchi n.13), per tutte le altre occupazioni.

 

Modalità di erogazione del servizio

Per quanto concerne le occupazioni di carattere edilizio, l'interessato, deve compilare il modulo, disponibile in rete o presso l'ufficio occupazioni, provvisto di marca da bollo da € 14,62 (oltre ad un'altra marca da bollo da € 14,62 che verrà poi applicata sulla concessione), e consegnare lo stesso all'ufficio Protocollo. In seguito verrà contattato per il ritiro della concessione (presso l'ufficio Permessi in via Bertinelli) e il pagamento (da effettuare tramite bollettino postale che verrà consegnato dall'ufficio). 
Riguardo invece a tutte le altre occupazioni, l'interessato deve presentarsi all'Ufficio O.S.A.P. (c/o Settore Commercio di via Odescalchi, 13 - 22100 Como) per ottenere il rilascio della concessione e provvedere al versamento sulla base delle tariffe vigenti.

 

Quanto costa

Il canone è commisurato alla superficie occupata e alla categoria dell'area sulla quale si realizza la concessione o autorizzazione. Per ulteriori informazioni consultare gli articoli 36-46 del Regolamento per l’occupazione degli spazi pubblici e l’allegato A di tale regolamento riportante le vigenti tariffe.

 

Esenzioni

Sono esenti dal pagamento del canone le occupazioni indicate nell’art. 45 del Regolamento per l’occupazione degli spazi pubblici.

 

Autorità a cui ricorrere

Giudice ordinario competente per valore (Giudice di Pace).

 

Validità - Rinnovo

L'occupazione del suolo pubblico ha una durata che viene precisata nell'atto di concessione stesso ed è rinnovabile alla scadenza, seguendo l'iter descritto nel paragrafo "Modalità di erogazione del servizio".

In caso di cessazione di occupazione suolo pubblico, l'interessato deve compilare l'apposito modulo di cessazione (vd. moduli allegati), presentarlo all'Ufficio Archivio - Protocollo.

Per tutto il periodo di validità il bollettino di pagamento è spedito automaticamente dalla società ICA srl (a cui è affidata la gestione del servizio) all'indirizzo indicato nella concessione (E' necessario quindi aggiornare l'ufficio nel caso di cambi di residenza e variazioni di recapito).

Per quanto riguarda le occupazioni concernenti lavori di carattere edilizio, sul modulo compilato presso l'Ufficio Permessi l'interessato indica il periodo di occupazione che potrà, di volta in volta, essere rinnovato (presentandosi almeno una settimana prima della scadenza) sempre secondo le modalità seguite per il rilascio della concessione.

 

Responsabile del servizio

Servizio affidato in gestione a:
ICA imposte comunali ed affini srl

via Dottesio, 8

22100 COMO


Per informazioni:
ICA imposte comunali ed affini srl

http://www.icatributi.it/servizi_online/dettaglio_comune-cat-como_537.html

tel. 0313370458

fax 031299536

cell.3317526385

e-mail: ica.como@icatributi.it

  • dal lunedi a venerdi: dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
  • il venerdi: dalle 08.30 alle 12.30 
Ultimo aggiornamento: Mon Jun 11 14:40:40 CEST 2018

Pagine collegate

Chiedilo all'URP